Coro Palestrina

La storia

Il Coro “G.P. Palestrina” è fondato a Suzzara nel 1946 per iniziativa del maestro Aldo Dalboni sotto la cui direzione propone due tipi di repertori: liturgico e lirico. Le opere liriche rappresentate sono Tosca, Il trovatore e Cenerentola. Nel 1960 il maestro Dalboni è chiamato a Parma come insegnante del conservatorio, e il coro continua la propria attività solo con le sezioni maschili all’interno dell’azienda OM Fiat: a quei tempi il repertorio proposto si compone soprattutto di canti tratti dal folklore popolare ed è diretto dal maestro Ettore Maffetti.

Nel 1970 è designato a reggere la parrocchia dell’Immacolata di Suzzara don Lino Boselli (foto), grande appassionato di musica: il coro riprende nuova vita con l’ingresso delle voci femminili. Don Boselli profonde grandi energie per questa sua “creatura” e si impegna tenacemente per istruire i cantori in un ampio programma di musica sacra, tenendo le redini del coro per ben 25 anni.

Nel 1995 per motivi di salute don Boselli è costretto a cedere la direzione al maestro Carlo Benatti di Mantova, apprezzato organista che tuttora collabora in questa veste con il Coro.

Dal settembre 2002 la direzione del coro è affidata al maestro Lelio Capilupi di Mantova col quale aveva già collaborato in passato e sotto la cui direzione il coro orienta il proprio repertorio verso due ambiti principali: cori lirici e musica sacra. Le competenze professionali del maestro Capilupi, docente di canto lirico al conservatorio di Parma e cantante lui stesso lo hanno spinto a favorire la collaborazione del coro con i giovani artisti lirici provenienti dalla sua scuola. Va inoltre ricordato che il maestro Capilupi ha voluto dedicare al “Palestrina” diverse sue elaborazioni musicali di brani polifonici corali.

Nel giugno del 2010 il maestro Capilupi è costretto a lasciare la direzione del coro a causa dei suoi numerosi impegni professionali e familiari e la formazione viene affidata al maestro Alfredo Scalari di Medole.

Attualmente il coro si compone di 45 elementi e propone un repertorio assai vasto che spazia dal canto gregoriano alla musica sacra, dall’opera all’operetta, ed è apprezzato per la professionalità con cui esegue i concerti e partecipa alle celebrazioni liturgiche.

Il Coro ha più volte preso parte, al Teatro Bibiena di Mantova, alla rassegna “Cantare insieme”, organizzata dalla Delegazione provinciale dell’USCI (Unione Società Corali Italiane) in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale. Nell’anno 2000, sempre a Mantova, gli è stato conferito il prestigioso riconoscimento del Rigoletto d’Argento. Appuntamenti fissi del Coro, particolarmente attesi dalla cittadinanza sono il Concerto di Natale nella Chiesa dell’Immacolata (foto) divenuto ormai una tradizione e il Concerto di San Biagio, Patrono di Suzzara, che si svolge il 3 febbraio. I Concerti di Natale 2006 (anno del 60º del Coro) sono stati realizzati col patrocinio del Comitato Provinciale per l’UNICEF di Mantova – Onlus.

Tra le più significative trasferte de Coro, ricordiamo:

1970: Sombor (ex Iugoslavia)

1983: Barcellona (Spagna); Città del Vaticano, Convegno delle Scholae Cantorum

1987: Roma, Chiesa S.Maria Transpontina; Mantova, Basilica di S.Andrea e Teatro Bibiena

1998: Spagna, varie località e davanti al ricostruendo Teatro Liceu di Barcellona

1999: Città del Vaticano, Basilica di S.Pietro; Pomezia, Chiesa di San Benedetto

2000: Salò (BS), Duomo

2001: Roma, Chiesa di S.Spirito in Sassia

2003: Pegognaga (MN), Teatro Comunale; Mantova, Chiesa di S. Apollonia, con l´Orchestra “I Cameristi Virgiliani”; Città del Vaticano, Convegno delle Scholae Cantorum

2004: Pegognaga (MN), Teatro Comunale; Mantova, Teatro Bibiena; Suzzara (MN), “Festa europea della musica corale”

2005: Assisi, Basilica di San Francesco; Guiglia (MO), Castello

2006: Mantova, Teatro Bibiena; Guiglia (MO), Chiesa di S.Geminiano; Brioude (Francia), Eglise de la Borie D´Arles e Basilique Saint Julien

2007: “Alta Pusteria International Choir Festival”

2008: Mantova, Teatro Bibiena, con l’Orchestra Filarmonica dei Colli Morenici; Cavalese (Tn), Chiesa dei Padri Francescani – Commemorazione 10º anniversario strage del Cermis

2009: Festival Internazionale Corale “Singen in der Bergen” – Wolfsberg (Austria)

2010: Basilica di S. Antonio – Padova

2012: Basilica della Sagrada Familia in Barcellona (Spagna) e Santuario di Montserrat

Tra i concerti vanno ricordati quelli tenuti al Teatro Bibiena e al Circolo Cittadino di Mantova, al Teatro Comunale di Pegognaga, nella Chiesa di S.Apollonia a Mantova (accompagnato dall’Orchestra ¨I Cameristi Virgiliani¨), la partecipazione alla ¨Festa europea della musica corale¨ svoltasi nel 2004 a Suzzara, il ricco calendario artistico realizzato in occasione del 60º del Coro.

Nell’anno 2011 il Coro Palestrina festeggia il 65º anno di vita. In un periodo così lungo si sono avvicendati alla guida del Coro vari Direttori, ognuno dei quali ha lasciato un’impronta particolare, soprattutto nelle scelte e nello sviluppo del repertorio eseguito. A questo va associato il diligente impegno dei suoi componenti che da sempre animano il Coro con costanza e passione per la musica.

Visita qui il sito ufficiale del Coro Palestrina

Rispondi